21 Feb, 2017

TOUR E VACANZE RELIGIOSE IN ABRUZZO

TOUR E VACANZE RELIGIOSE IN ABRUZZO

L’Abruzzo, terra di pastori e di Miracoli e Santuari, regione ricca di spiritualità, tradizioni e località legate ad un profondo significato cristiano.

L’Hotel Dragonara è il perfetto punto di partenza per le tue visite ai più famosi luoghi di culto abruzzesi, situato vicino l’autostrada a14, a 200 metri dal casello di Pescara ovest. Con ristorante interno, accoglienti e spaziose stanze, piscina e ampio parcheggio è dotato di tutti i servizi per un confortevole soggiorno.

CHIESE E SANTUARI DA VISITARE IN ABRUZZO

  • Visita al Santuario del Volto Santo a Manoppello (CH) – 20 minuti di auto

Santuario dove è conservato il velo della Veronica (la vera icona), su cui sarebbe rimasto impresso il volto di Gesù Cristo.

  • Visita al Miracolo Eucaristico a Lanciano (CH) – 30 minuti di auto

Primo Miracolo Eucaristico che la chiesa ricordi, avvenuto nell’VIII secolo d.C. quando un monaco basiliano durante la celebrazione della messa ebbe dei dubbi sulla reale presenza di Cristo nell’Ostia e nel Sangue, assistendo alla trasformazione.

  • Visita al Santuario di San Tommaso Apostolo a Ortona (CH) – 20 minuti di auto

All’interno della Cattedrale risalente al XII secolo, ma completamente rifatta dopo la distruzione avvenuta durante la seconda guerra mondiale, vennero trasferite nel 1258 le reliquie di San Tommaso Apostolo.

FESTE RELIGIOSE IN ABRUZZO

Le celebrazioni religiose più caratteristiche d’Abruzzo sono una fusione di usanze del cristianesimo e del paganesimo pastorale, che nell’antichità rappresentava l’economia prevalente della regione.

  • Festa di S. Antonio e delle Farchie – 16 gennaio – Fara Filliolum petri (CH)
    Le farchie sono grossi fasci di canne legate ad arte così da rappresentare le querce incendiate da Sant’Antonio Abate per proteggersi dall’invasione delle truppe francesi nel
  • Processione del venerdì Santo e del Cristo morto e Miserere – Venerdì Santo – Chieti

La processione più antica d’Italia. Ha inizio la sera del venerdì santo dalla cattedrale di San Giustino dove ha luogo l’esibizione del miserere da un coro di 160 elementi

  • La Madonna che scappa – Pasqua – Sulmona (AQ)

E’ una rievocazione narrativa dell’incontro tra la madre di Gesù e il Cristo risorto. Se tutto il rito si svolge senza intralci lan tradizione prevede un anno propizio altrimenti sventure e calamità.

  • Rito dei serpari – 1 Maggio – Cocullo (AQ)

La statua del santo viene portata in processione addobbata da serpentelli innocui. La tradizione vuole che San Domenico abbia il potere taumaturgico contro il morso dei serpenti e dei lupi.

  • Corsa degli zingari – Prima domenica di settembre – Pacentro (AQ)

Trackback URL: http://www.dragonara.it/offerta-weekend/trackback/